Yoga Bambini

Metodo Balyayoga

Balyayoga è il nome del progetto e metodo di insegnamento di Yoga per i Bambini di Giovanni Zollo e Barbara Ladisa.

Il nome è stato scelto per due motivi, sia perché “Balya” in sanscrito significa “infanzia”, sia perché questa parola richiama immediatamente “balia”, termine che nella nostra lingua indica quella figura, solitamente femminile, che si prende cura dei bambini altrui, allevandoli e nutrendoli con amore e attenzione.

BalyaYoga vuol essere proprio questo: un modo nuovo di fare Yoga con i bambini attraverso un percorso e un metodo di insegnamento specifici che avvalendosi del gioco, delle fiabe, della musica e del canto si propone di “nutrire” i bimbi e allo stesso tempo accompagnarli amorevolmente nella loro crescita fisica e psichica, guidandoli in quel viaggio emozionante che li conduce alla scoperta di Sè.

Finalità dello Yoga per Bambini

Attraverso la pratica costante e continua dello Yoga, il bambino impara a:

Non si deve dimenticare poi, che scopo dello Yoga è anche di rafforzare l’idendità individuale dei bambini, irrobustire il loro carattere ed imparare a gestire i conflitti interiori invece che evitarli, rinsaldando in questo modo anche la loro forza di volontà.